stemma

Seguici su facebooktwitter

EMERGENZA COVID-19

AL VIA LE DOMANDE DEL NUOVO BANDO ARCA JONICA PER IL CONTRIBUTO AI CANONI DI LOCAZIONE

Da giovedì 11 marzo gli assegnatari che hanno subito un peggioramento delle proprie condizioni economiche a causa della pandemia potranno chiedere di accedere al fondo per il pagamento di fitti, servizi accessori e anche per far fronte a morosità pregresse.
   A partire dall’11 marzo 2021 e fino alle ore 12 del 31 maggio 2021, è possibile presentare le richieste di contributo economico previsto dal Fondo straordinario emergenza COVID-19 per il pagamento di canoni di locazione, spese condominiali e di autogestione, nonché per morosità pregresse.
   A seguito del trasferimento delle risorse messe a disposizione dal Presidente Michele Emiliano e dalla Giunta regionale, Arca Jonica ha pubblicato il nuovo bando che consentirà agli assegnatari che hanno subito un peggioramento delle proprie condizioni economiche a causa del COVID-19, di richiedere un contributo per le difficoltà e i ritardi in cui sono incorsi nel pagamento di canoni di locazione e servizi accessori ed anche per far fronte a morosità pregresse.
   Con determinazione dirigenziale n.113 del 10 marzo 2021, è stato approvato l'avviso pubblico per l’individuazione dei soggetti beneficiari, aventi diritto all’erogazione di contributi economici, in possesso dei requisiti e fino ad esaurimento fondi.
   La domanda di partecipazione dovrà essere presentata utilizzando unicamente la modulistica appositamente predisposta e allegata all’avviso pubblico, disponibile nella sezione NEWS/AVVISI in basso.

L’ARCA Jonica – Agenzia Regionale per la Casa e l’Abitare, con sede in Taranto alla Via Pitagora n.144/A, in esecuzione del Regolamento approvato con determinazione dirigenziale n.139 del 5/03/2018, esperisce AVVISO PUBBLICO per la concessione in locazione di unità immobiliari ad uso diverso da abitazione per la locazione degli immobili ad uso non abitativo, di seguito descritti, che verranno assegnati nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, visto e piaciuto, per i quali sussiste l’obbligo di adattamento funzionale dello stesso con lavori integralmente a carico del concessionario.
La selezione, sottende a soddisfare, principalmente, le esigenze del commercio e dell'artigianato e/o attività collaterali di deposito, esposizione e rappresentanza per i locali a tale uso destinati ed altri locali al servizio delle singole unità abitative (box-garages), ed ha la finalità di individuare le offerte ritenute più vantaggiose per l’Ente. Non si terrà conto delle domande presentate prima e dopo la pubblicazione del presente Avviso.